capodannocortina.net - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Cortina d'ampezzo nelle Dolomiti

Info e Prenotazioni:

Scrivici info@capodannocortina.net

La storia di Cortina d'Ampezzo

La storia della città di Cortina rivive ancora nei bellissimi monumenti

storia e cultura di CortinaLa scoperta, nel 1987, di una tomba primitiva a Mondeval de Sora, sulle montagne a sud di Cortina, testimonia la presenza dell'uomo Mesolitico fin dal 6° millennio aC. Risalenti al 6 ° secolo a.C., ci sono dei reperti di scrittura etrusca. Dal 3 ° secolo aC, i Romani iniziarono a vivere in queste zone, dando alla zona il nome di Amplitium (da “amplus”, che significa ampio), l’Ampezzo di oggi.

 

Nessuna informazione della storia di Cortina arriva dalla caduta dell'impero romano fino al periodo longobardo. Si presume che durante le invasioni barbariche gli abitanti fuggirono verso le valli di Fassa, Badia, Cordevole e Ampezzo.

 

Nel Medioevo, Ampezzo cadde sotto la giurisdizione del Patriarcato di Aquileia e del Sacro Romano Impero. Nel 1420, il paese fu conquistato dalla Repubblica di Venezia, nel 1508 dall’Austria.

 

Pur rimanendo in possesso degli Asburgo fino al 1920, oltre ad essere sede di una minoranza etnica di lingua tedesca, Ampezzo non è mai diventato un territorio di lingua tedesca e ha conservato la sua lingua originale, il ladino, una lingua retoromanza che viene parlata oggi in Trentino e in Veneto.

 

Quando l'Italia entrò nella prima guerra mondiale nel 1915, la maggior parte degli abitanti maschi combattevano per l'Austria sul fronte russo. Circa 669 di essi, invece, si erano schierati di fianco alle truppe italiane. Dopo la ripresa austriaca nel 1917, la città fu occupata ancora una volta dalla tirolese Standschützen. A seguito della vittoria dell’Italia nella prima guerra mondiale, Ampezzo è stata finalmente data al nostro paese nel 1923.

 

Dopo la guerra la città venne ribattezzata "Cortina d'Ampezzo", adottando il nome di uno dei sei villaggi che compongono il territorio omonimo.

 

La Cortina storia e cultura porta poi la città a diventare una destinazione d'elite per i turisti britannici già nel tardo 18° e 20 ° secolo, poi grazie alle Olimpiadi invernali del 1956, la città è cresciuta fino a diventare un resort di fama mondiale, sperimentando un notevole aumento di turisti.

publisher
back to top